home » archivio notizie » ultime notizie

Estinzione anticipata Mutui: Raggiunto accordo tra Abi e Associazione consumatori

7 maggio 2007. Estinzione anticipata Mutui: Raggiunto accordo tra Abi e Associazione consumatori
Si è concluso positivamente l'incontro tra ABI e associazioni dei consumatori: è stato raggiunto un accordo sulle penali in caso di estinzione anticipata dei mutui


Si è concluso positivamente l'incontro tra ABI e associazioni dei consumatori: è stato raggiunto un accordo sulle penali in caso di estinzione anticipata dei mutui, di seguito i dettagli:

- per i mutui a tasso variabile, per i mutui a tasso misto e per i mutui a tasso fisso stipulati prima del 2001 la penale massima in caso di estinzione anticipata del mutuo è fissata a 0,50% se invece si chiede l'estinzione del mutuo negli ultimi 3 anni dello stesso a penale massima scende a 0,20% mentre per i gli ultimi due anni di mutuo non è prevista nessuna penale.

- per i mutui a tasso fisso stipulati dopo il 2001 la penale massima sarà di 1,90% per chi chiede di estinguere il mutuo durante la prima metà dello stesso, invece per chi vuole estinguere il mutuo nella seconda metà la penale massima scende al 1,50% mentre per il terzultimo anno la penale scende allo 0,20% e negli ultimi due anni la penale si azzera.Entrambe le parti hanno espresso soddisfazione per l'accordo raggiunto.

Anche il ministro dell’Economia, Tommaso Padoa-Schioppa, esprime soddisfazione per l’accordo siglato oggi tra l’Associazione bancaria italiana (Abi) e le associazioni di consumatori sulla riduzione delle penali per l’estinzione anticipata dei mutui. Secondo quanto si legge in una nota diffusa da via XX settembre, si tratta di un compromesso “molto apprezzabile e va nella direzione più idonea a realizzare un equo contemperamento tra ragioni delle imprese bancarie e tutela dei consumatori”. Grazie all'accordo raggiunto ieri l’estinzione anticipata di un mutuo sottoscritto prima dell'entrata in vigore della legge Bersani costerà di meno, mentre per coloro che dovessero aver estinto un mutuo in questo periodo, è previsto il rimborso delle somme versate sulla base delle nuove penali stabilite. Da oggi, quindi, queste variano da un minimo dello 0,50 per cento a un massimo dell'1,90 per cento a seconda della data di sottoscrizione del mutuo e del tasso, mentre per gli ultimi due anni prima della scadenza la penale è abolita.



Fonte: Radiocor Roma, 3 Maggio 2007

Notizia pubblicata il 06/05/2007


HOMEPAGE

Archivio Notizie