home » archivio notizie » ultime notizie

Continua il successo dello sconto ristrutturazioni

21 aprile 2007. Continua ad attrarre l’attenzione di molti Italiani la detrazione fiscale del 36% per ristrutturazione della casa


Continua il successo dello sconto ristrutturazioni
Continua ad attrarre l’attenzione di molti Italiani la detrazione fiscale del 36% per ristrutturazione della casa.
Nel mese di febbraio le dichiarazioni di inizio lavori pervenute al Centro operativo di Pescara dell’Agenzia delle Entrate sono state in totale 25.079, con un aumento del 31,7% rispetto al precedente mese di gennaio.
L’incremento è stato omogeneo in tutta Italia. Il Molise ha quasi raddoppiato il numero delle dichiarazioni di inizio lavori, con un aumento del 90%.
Molto buono anche il dato di Bolzano (+ 73,5%), che passa dalle 204 comunicazioni di gennaio alle 354 di febbraio.
Le altre regioni si attestano fra + 25% e + 45%; la crescita media è del 31%.
Se stiliamo una classifica in base agli incrementi percentuali del dato numerico rispetto a gennaio, troviamo al terzo e quarto posto, dopo Molise e Bolzano, la Lombardia e la Campania, con un aumento medio del 45%; eguire Abruzzo e Piemonte con un 42% circa. Ancora, sopra la soglia del 30% di aumento, si posizionano Toscana (33,5%) e Puglia (30,2%).
Sotto la stessa soglia, si va dal 29% di Trento al 21% del Friuli Venezia Giulia e del Lazio, passando per Veneto, Liguria, Valle d`Aosta, Emilia Romagna e Sardegna.
Più staccate, invece, Umbria e Sicilia
(+14%), Marche (9,5%), Basilicata 4,5%) e Calabria (meno del 3%).
Se confrontiamo i dati di questo febbraio con quelli dei due anni precedenti, possiamo affermare che nel 2007, presumibilmente grazie al clima favorevole, c’è stato un notevole incremento di ristrutturazioni agevolate.
Esaminiamo, infatti, i dati relativi al mese di febbraio degli ultimi tre anni aggregati per macroaree geografiche. Il Mezzogiorno è aumentato del 44% rispetto al 2005 e del 35% rispetto al 2006. Il Centro ha avuto un incremento del 42% sul 2005 e del 20% sul 2006. Il Nord-Est è cresciuto del 39% e del 23% rspettivamente sul 2005 e sul 2006 e, infine, il Nord-Ovest, che fa come sempre la parte del leone, aumenta del 24% rispetto al 2005 e del 34% rispetto all’anno prima.

Notizia pubblicata il 21/04/2007


HOMEPAGE

Archivio Notizie