home » archivio notizie » ultime notizie

glossario immobiliare

30 settembre 2011. A CLASSIFICATION OF RESIDENTIAL NEIGH-BOURHOODS:

La classificazione di differenti tipi di zone residenziali, fondata sul presupposto che gli abitanti di una particolare zona tendono a comportarsi in modo più o meno simile. Viene usata da produttori di beni di consumo con l'intento di identificare i luoghi in cui può essere concentrata la domanda dei loro beni, da grssi dettaglianti con l'intento di individuare la migliore ubicazione dei punti vendita, da banche e altre istituzioni finanziarie nel decidere dove ubicare loro agenzie, ecc


ABITAZIONE PRINCIPALE:

L'abitazione principale è quella dove il contribuente o i suoi familiari dimorano abitualmente e può essere differente dalla 'prima casa'.

ABSOLUTE BILL OF SALE:

Atto di cessione di beni mobili, mediante il quale la loro proprietà viene trasferita in via definitiva e senza condizioni da un debitore a un suo creditore, in pagamento del debito esistente.

ABSORPTION RATE:

Percentuale annua di "assorbimento" del mercato, in termini di vendite o locazioni, generalmente riferita ad un particolare segmento ( residenza, uffici, etc ) e ad una determinata area geografica

ABSTRACT:

Segnalazione sintetica delle informazioni rilevanti contenute in un documento (oggetto e scopo, ottica con la quale e' affrontata la materia e principali conclusioni), che offre al lettore elementi sufficienti per valutare se risponde alle sue esigenze informative.

ABUSO EDILIZIO:

È l'espressione che indica qualsiasi trasformazione edilizia o urbanistica non autorizzata o comunque difforme rispetto agli atti che la legittimano o alla normativa vigente. Il sindaco, con l'ausilio della Polizia giudiziaria, provvede alla repressione degli abusi edilizi. Questo suo potere non è soggetto ad alcun termine di prescrizione. Gli abusi possono essere oggetto di condono edilizio.

ACCELERATION:

Nell'ambito delle operazioni di cartolarizzazione, è la garanzia grazie alla quale il rimborso del capitale nei confronti del sottoscrittore dei titoli ABS, al verificarsi di determinati eventi (per esempio una riduzione nella qualità della over-collateralisaton) diventa immediatamente dovuto.

ACCORDO DI PROGRAMMA:

Strumento operativo introdotto dalla legge 139/92. Nel caso di interventi strettamente interconnessi e che coinvolgono Enti ed Istituzioni diverse, gli accordi di programma consentono di individuare un piano di intervento comune che integri le opere di rispettiva competenza e possono portare alla scelta di un unico soggetto attuatore. La responsabilità del conseguimento dei singoli obiettivi previsti dagli accordi di programma (riqualificazione urbana, restauro del patrimonio architettonico, difesa dagli allagamenti, disinquinamento, ecc.) rimane naturalmente, a prescindere dal soggetto attuatore, dell'Istituzione competente per legge. L'esecuzione coordinata e unitaria dei diversi interventi consentita dagli accordi di programma garantisce una maggior efficacia operativa, l'ottimizzazione dei tempi di attuazione, la riduzione dei costi delle opere e minor disagi per i cittadini.

ACCOUNTING YEAR:

è il periodo di dodici mesi su cui si riferiscono i conti di un'impresa o altra organizzazione.

ACQUIRENTE:

La persona fisica che sia promissoria acquirente (cioè ha stipulato un accordo per l’acquisto della casa in costruzione) o che acquisti un immobile da costruire, o che abbia stipulato ogni altro contratto (anche di leasing) che preveda il trasferimento non immediato della proprietà di un diritto reale su un immobile da costruire; oppure chi (anche non socio) abbia assunto obbligazioni con una cooperativa edilizia per ottenere l’assegnazione o l’acquisto di un diritto reale di godimento su di un immobile da costruire.

AGENZIA DI RATING:

Soggetto che attribuisce il rating creditizio a un'emissione obbligazionaria, valutando le caratteristiche dei titoli e le condizioni gestionali dell'emittente.

AGREEMENT TO SELL:

Un contratto in base al quale le parti si accordano sui termini relativi alla compravendita di un bene il trasferimento della cui proprietà, però, dovrà avvenire in futuro, ad una data stabilita o soggetta al verificarsi di un determinato evento.

ARRANGER:

Soggetto "organizzatore" di una operazione, per comune definizione, finanziaria

ARREARS OF INTEREST:

Interessi che se non sono stati pagati alla data in cui erano dovuti e che vanno ad accumularsi ad altri interessi in corso di maturazione.

ASK:

Prezzo di vendita di un'attività finanziaria negoziata su un mercato

ASSET:

Qualsiasi tipo di proprietà o possesso, tangibile o intangibile, che abbia un valore monetario o che frutti un reddito e che possa essere usato in pagamento di un debito. In particolare i beni di proprietà di una persona fisica o la moneta che le è dovuta da altri.

ASSET - BACKED SECURITIES (ABS):

Strumenti finanziari emessi a fronte di obbligazioni di cartolarizzazione - effettuate ai sensi della L. 30.4.99 n. 130, e successive modifiche e integrazioni, e di ordinamenti esteri - che prevedono l'impiego di crediti, sia presenti che futuri, e di altre attività, destinate, in via esclusiva, al soddisfacimento dei diritti incorporati negli strumenti finanziari emessi ed eventualmente alla copertura dei costi dell'operazione di cartolarizzazione. Nella terminologia tipicamente immobiliare si intendono titoli emessi nell'ambito di un'operazione di cartolarizzazione e garantiti dai flussi di cassa emergenti dagli asset ceduti. I titoli ABS possono assumere le forme dette "pass-through", "pay-through" o "cash flow bond". Negli USA spesso si distinguono le "mortgage backed securities" (MBS). In altri mercati il termine ABS identifica tutti i casi di titoli emessi nell'ambito di operazioni di cartolarizzazione, a prescindere dalle diversità nelle caratteristiche contrattuali.

ASSET ALLOCATION:

Selezione /scelta delle attività ( " asset" ) in cui investire, per ottenere la composizione ottimale di un portafoglio, nel rispetto del profilo di rischio-rendimento desiderato

ASSET BACKED COMMERCIAL PAPER (ABCP):

Titolo del tipo ABS emesso nella forma tecnica della commercial paper.

ASSET MANAGEMENT:

Insieme delle attività e dei servizi professionali mirati alla massimizzazione del valore e del reddito di una proprietà immobiliare ( " asset "), dalla acquisizione alla rivendita ( con impostazione gestionale dinamica )

ASSET MANAGER:

È il gestore di patrimoni. Spetta a lui definire le politiche tese a massimizzare il rendimento di un fondo e a minimizzarne i rischi. Il suo compito è infatti quello di investire in linea con il mandato ricevuto dai clienti il denaro raccolto. Tra le diverse figure di gestori, quello di fondi comuni di investimento si muove su un orizzonte operativo di breve e di medio periodo, mentre quello di fondi pensione lavora in una prospettiva di lungo periodo. (Fonte: Il Sole 24 Ore)

ASSETS ADMINISTARTION:

Uno dei servizi prestati dalle banche, che consiste nell’amministrare specialmente proprietà immobiliari. Tale amministrazione può esser curata anche da altri tipi di imprese o da privati cui è stato affidato tale mandato.

ASSETT CLASS:

La tipologia di asset che alimenta i pagamenti relativi alle ABS. Nelle operazioni di cartolarizzazione, le asset class più frequenti sono rappresentate da mutui ipotecari, crediti commerciali, crediti al consumo o erogati su carte di credito.

ASSUMABLE MORTGAGE:

Ipoteca trasferibile che consente al mutuatario di trasferire il saldo non ancora versato della sua obbligazione a un'altra persoan all'atto della vendita del bene ipotecato, senza incorrere nella penale per estinzione anticipata. L'acquirente si assume l'obbligo di rimborsare le parte del mutuo ancora in essere allo stesso tasso e alle stesse condizioni mentre il venditore rimane obbligato in via subordinata.

AT A CHEAP PRICE:

Locuzione usata nel linguaggio commerciale per indicare che un bene è stato venduto o comprato ad un prezzo basso relativamente ai prezzi di mercato.

AT A DEAR PRICE:

Locuzione usata nel linguaggio commerciale per indicare che un bene è stato venduto o comprato ad un prezzo alto, rispetto a quello di mercato o a quello che si sarebbe potuto spuntare. La locuzione è passata anche nel linguaggio comune per indicare che un qualcosa è stato fatto con notevole perdita o sacrificio.

AT THE MARKET:

Istruzione data da un cliente al suo broker di comprare o vendere immediatamente al miglior prezzo che può spuntare sul me

Notizia pubblicata il 03/11/2011


HOMEPAGE

Archivio Notizie