home » archivio notizie » ultime notizie

Troppi giovani abitano ancora con i genitori

20APRILE 2007. Gli italiani sempre più mammoni e attaccati alla casa dei genitori: sì.


Ormai questo è diventato un luogo comune. Ma diamo un po’ di numeri, e vediamo quante persone sono coinvolte. Sono 4 milioni 800 mila i giovani italiani che tra i 25 e i 35 anni vivono ancora nella casa di mamma e papà. Condizione che fa dell'Italia un caso unico in Europa. Un dato “macroscopico” che ha tanti volti: «in primo luogo - segnala Giovanna Melandri, ministro per le Politiche giovanili - la scarsa mobilità interna e territoriale degli italiani, la più bassa rispetto agli altri paesi dell'Unione, che diventa irrilevante tra i più giovani». Per rendere il mercato degli alloggi «più dinamico e facilitare la mobilità - aggiunge la Melandri - il Governo dovrà ragionare, oltre che sull'incremento dell'offerta pubblica della rendita immobiliare, su una cedolare secca al 20%, la tassazione sugli affitti accantonata nella scorsa finanziaria necessariapr far emergere l'evasione e il nero».
Nel frattempo continua la trattativa del Governo con le parti sociali sul Tesoretto che è «da intrecciare subito con il tavolo sulla casa» afferma il ministro della Solidarietà Paolo Ferrero. «Dobbiamo prevedere le risorse da investire nella casa già nel bilancio 2007 - ha spiegato Ferrero - perché quest'anno, presumibilmente, avremo più risorse del 2008 visto che il prossimo anno dovremo detrarre 7 miliardi e mezzo circa di abbattimento del deficit che per quest'anno abbiamo già fatto». spendere parte del Tesoretto dello sviluppo, secondo Ferrero «dovranno essere portate le indicazioni per gli investimenti da fare sul capitolo casa». Per questo, ha concluso Ferrero, «bisogna discutere e trovare una quadra nell'ambito del tavolo casa entro il mese di giugno, prima del Dpef, perché si possa cominciare a incidere da subito sulla spesa del 2007».
fonte newspage
Così, nel tavolo che discute di come

Notizia pubblicata il 20/04/2007


HOMEPAGE

Archivio Notizie